Ti trovi in Home  » Politici  » Paolo  Cova  » Di riso ce n’è in abbondanza

Dichiarazione di Paolo Cova

Alla data della dichiarazione: Deputato (Gruppo: PD) 


 

Di riso ce n’è in abbondanza

  • (10 aprile 2017) - fonte: politici.openpolis.it - inserita il 11 aprile 2017 da Pasquale vittorio CAFAGNA
    L’assessore lombardo all’Agricoltura è sempre pronto a lamentare presunte scorrettezze verso l’agricoltura regionale e in questo caso anche italiana. Stavolta, ha scritto al Commissario europeo per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale Phil Hogan chiedendogli di contingentare gli stock di riso da importare dai Paesi meno avanzati. Ma forse l’assessore non sa che il riso di qualità italiano non teme la concorrenza di altre importazioni. Probabilmente, chi si è convertito a varietà ormai prodotte in tutto il mondo, soffre di queste importazioni. Ma in questo caso l’assessore, invece che lamentarsi delle importazioni, dovrebbe preoccuparsi di dare ai risicoltori, tramite il Piano di sviluppo rurale regionale, gli strumenti per continuare nella produzione delle varietà di riso uniche lombarde e italiane. Va favorita, cioè, la coltivazione delle nostre varietà che sono ricercate in tutto il mondo e l'aggregazione della filiera dei produttori.
    Fonte: politici.openpolis.it | vai alla pagina
    Argomenti: "Produzione riso italiano" "Riso Lombardo" | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      0   nessun voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato