Ti trovi in Home  » Politici  » Marco FERRERO  » difficoltà economiche delle piccole amministrazioni

Dichiarazione di Marco FERRERO

Alla data della dichiarazione: Consigliere  Consiglio Comunale Cantarana (AT) (Lista di elezione: LISTA CIVICA)  - Assessore  Comune Cantarana (AT) (Partito: LISTA CIVICA) 


 

difficoltà economiche delle piccole amministrazioni

  • (29 gennaio 2008) - fonte: Sito web personale - inserita il 15 febbraio 2008 da Marco FERRERO
    I chiari di luna delle pubbliche amministrazioni (specialmente quelle piccole) non sono rosei ormai da molti anni. E il futuro non sembra certo che sia migliore del passato. I soldi sono sempre meno e amministrare di conseguenza sempre più difficile. Ci sono a dire il vero della opportunità da fruttare e sono alla nostra portata. La comunità collinare per esempio è imperativo farla funzionare meglio. Per fare ciò c'è una sola strada, vincere i campanilismi dei singoli comuni e fare cose assieme anche a costo di sacrifici iniziali. Ci vuole uno spirito di "corpo" che oggi manca e lascia funestamente il posto ad uno sterile campanilismo. Che sia chiaro, io sono un difensore convinto dell'indipendenza dei piccoli comuni (dove non ci sono più vediamo i risultati!), ma per preservare questa indipendenza occorre dare risposte comuni a quei problemi che possono essere affrontati assieme. Arroccarsi nel proprio palazzo e negare questo equivale a fare il gioco di quei molti che oggi vorrebbero che un comune come Cantarana non esistesse più, magari assorbito da vicini più forti. Bisogna dire un no forte e salvarci "la pelle" consorziando servizi, ma lo dobbiamo fare assieme. Questo in questi anni è spesso mancato o andato a rilento.
    Fonte: Sito web personale | vai alla pagina
    Argomenti: pubblica amministrazione | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      1   voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato