Ti trovi in Home  » Politici  » Maurizio FERAUDO  » "Rilanciare l'agricoltura calabrese"

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Maurizio FERAUDO

Alla data della dichiarazione: Consigliere Regione Calabria (Lista di elezione: IdV) 


 

"Rilanciare l'agricoltura calabrese"

  • (17 giugno 2008) - fonte: Nuova Sibaritide - quotidiano online della Sibaritide, del Pollino e della Valle Crati - inserita il 18 giugno 2008 da 1628
    "In una fase in cui l'Italia sta attraversando un difficile momento economico, una crisi che molti hanno considerato la più difficile dal dopoguerra ad oggi, in una realtà agricola negativa caratterizzata dalla mancanza di reddito per le nostre aziende, dal calo dei consumi e dal senso di smarrimento presente tra gli agricoltori sulle prospettive future, occore che il mondo politico-istituzionale calabrese, oltre alle associazioni di categoria, si faccia portavoce di tutte le esigenze del mondo agricolo e, sia a livello regionale che nazionale, battersi al fianco degli agricoltori, sviluppando una strategia energica e decisiva. Un impegno forte per rilanciare in maniera decisa l'agricoltura, le cui risorse sono fondamentali per una crescita solida che coinvolga l'intera società e il sistema economico".
    "Sulla scia di alcune positive iniziative avviate dalle organizzazioni agricole con numerose realtà del territorio calabrese, si rende necessario dare il riconoscimento dell'apporto multifunzionale che l'agricoltura da al benessere sociale nella sua accezione più ampia. Un'agricoltura che deve ritrovare una sua dimensione, per continuare ad essere protagonista attiva, fornire il suo insostituibile contributo allo sviluppo e alla rinascita della Calabria. Siamo convinti che occorra dare un concreto apporto alla crescita del mondo agricolo, attualmente condizionato da tanti e complessi problemi, ma che vuole svolgere una funzione di primo piano nell'economia; un mondo agricolo forte e competitivo in grado di dare un contributo determinante allo sviluppo. Per fare questo, bisogna garantire prezzi equi dei prodotti agro-alimentari, accelerando lo sviluppo ed assicurando la competitività delle imprese agricole e i redditi dei produttori".
    "Vogliamo un'agricoltura forte e imprese competitive capaci di produrre reddito per gli agricoltori e ricchezza per il territorio: ciò non è possibile senza un progetto ed una rinnovata e credibile politica agraria. Non possiamo affrontare le sfide solo basandoci su misure parziali capaci, nella migliore delle ipotesi, di aiutarci a fronteggiare ricorrenti emergenze. Le sfide si vincono se vi saranno decisioni rapide, coraggiose ed innovative coerenti con un disegno capace di guidare e rilanciare la nostra economia riconoscendo il contributo del settore agricolo".

    Fonte: Nuova Sibaritide - quotidiano online della Sibaritide, del Pollino e della Valle Crati | vai alla pagina
    Argomenti: calabria, agricoltura | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato