Ti trovi in Home  » Politici  » Alessia Maria MOSCA  » Assenze parlamentari: ragioni di salute, motivi familiari e viaggio-studio negli Stati Uniti.

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Alessia Maria MOSCA

Alla data della dichiarazione: Deputato (Gruppo: PD) 


 

Assenze parlamentari: ragioni di salute, motivi familiari e viaggio-studio negli Stati Uniti.

  • (18 novembre 2008) - fonte: Sito ufficiale del deputato - inserita il 24 novembre 2008 da Zio Dave
    Alcuni di voi mi hanno scritto dopo aver letto le statistiche della Camera sulle presenze dei parlamentari alle votazioni in aula. Un’operazione trasparenza che è benvenuta perchè aiuta a rendere più chiaro il rapporto tra elettori ed eletti. Per quanto mi riguarda, le statistiche parlano del 57% di presenze, un valore intermedio, che sarebbe potuto essere più alto senza l’assenza forzata in tre sedute di giugno, tre di ottobre e altrettante di novembre, che hanno visto un totale di 300 votazioni. Tutte giustificate (e riconosciute come tali dalla Camera), rispettivamente per un grave motivo familiare, per malattia e per il viaggio-studio negli Usa. Motivazioni di cui la statistica non dà conto per ovvi motivi di privacy. Così come la statistica non considera le presenze in aula e in commissione durante le sedute non riservate alle votazioni. Dico queste cose non per giustificarmi, ma solo per proseguire sulla strada di chiarezza e trasparenza che ho sempre cercato di seguire sin dall’inizio del mio impegno poltico. Questo vi dovevo…
    Fonte: Sito ufficiale del deputato | vai alla pagina
    Argomenti: parlamento, assenze | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      0   nessun voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato