Ti trovi in Home  » Politici  » Antonio BASSOLINO  » «Non farò una mia lista per le prossime elezioni comunali di Napoli» - INTERVISTA

Dichiarazione di Antonio BASSOLINO

Alla data della dichiarazione: Pres. Giunta Regione Campania (Partito: DS)  - Consigliere Regione Campania (Lista di elezione: DS) 


 

«Non farò una mia lista per le prossime elezioni comunali di Napoli» - INTERVISTA

  • (06 febbraio 2009) - fonte: Corriere del Mezzogiorno - Klaus Davi - inserita il 08 febbraio 2009 da 4110

    «Le dimissioni? In Italia rischiano di essere interpretate come un'ammissione di colpa».

    Napoli - Antonio Bassolino smentisce le voci di una sua lista per le prossime elezioni al Comune di Napoli. Intervistato da Klaus Davi, Bassolino dice:
    «Colgo l’opportunità per smentire le voci in merito al progetto di una lista Bassolino che io starei preparando per le prossime elezioni al Comune di Napoli. Io lavoro per mettere in sicurezza il Pd. Mi sono già candidato due volte in Regione e due in Comune: la prossima volta toccherà a qualcun altro».

    «Sono rispettosissimo verso le inchieste della magistratura
    che mi coinvolgono, però concordo con l’affermazione degli internauti che le dimissioni in Italia rischino di essere interpretate come l’ammissione di colpe che invece non ho».

    «Vorrei ricordare che già da sindaco di Napoli fui oggetto di inchieste relative alla privatizzazione dell’aeroporto della città. Ne sono uscito a testa alta, come credo sarà anche per l’inchiesta sui rifiuti. Io sono del tutto tranquillo».

    Nel Pd, «rispetto a quanto accaduto nelle precedenti elezioni primarie,
    penso che alla prossima occasione sia necessario andare a primarie con il pieno della competizione.
    Io non mi candido. Penso che bisogna fare spazio a nuove generazioni».
    «Penso che la prossima volta le primarie debbano fondarsi su più candidature, su più candidature espressione di diverse generazioni. Se scendono in campo generazioni politiche che hanno dirigenti autorevoli e si affacciano anche candidature più giovani, bene: questo è solo nell’interesse del Pd e del Paese», conclude Bassolino.

    Fonte: Corriere del Mezzogiorno - Klaus Davi | vai alla pagina

    Argomenti: bassolino, Candidature, inchieste, comune di napoli, elezioni comunali | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (1)

  • Inserito il 08 febbraio 2009 da 4110
    Se te ne vai è ancora meglio.

Per scrivere il tuo commento devi essere loggato