Ti trovi in Home  » Politici  » Nichi VENDOLA  » «Siamo noi il nuovo» - INTERVISTA

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Nichi VENDOLA

Alla data della dichiarazione: Pres. Giunta Regione Puglia (Partito: CEN-SIN(LS.CIVICHE))  - Consigliere Regione Puglia (Gruppo: SeL) 


 

«Siamo noi il nuovo» - INTERVISTA

  • (06 giugno 2009) - fonte: Il Manifesto - Micaela Bongi - inserita il 06 giugno 2009 da Lorenzo DE BEI

    «Ci hanno oscurato, ma il cambiamento è inevitabile» Il presidente della Puglia e l'ostacolo dello sbarramento: «Sinistra e libertà è la vera novità politica di queste elezioni. Dopo il voto la costituente non si fermerà. Contro Berlusconi il Pd è prigioniero delle sue mediazioni. E chi si chiude nel sarcofago dell'ortodossia fa la fine della mummia»

    Dopo il disastro dell'Arcobaleno e la scissione di Rifondazione, la sinistra rischia di scomparire anche in Europa, divisa di fronte all'ostacolo del 4 per cento. A sentire Nichi Vendola, uscito dal Prc e attuale leader di Sinistra e libertà, qualunque sarà il riisultato del voto, non sembra proprio che le strade degli ex compagni possano tornare a incrociarsi.

    Superare lo sbarramento è questione di vita o di morte o al contrario, come dice Bertinotti, per la rinascita della sinistra italiana «tanto peggio, tanto meglio»?[...]

    Tutta l'intervista con Vai alla pagina

    Fonte: Il Manifesto - Micaela Bongi | vai alla pagina

    Argomenti: partito democratico, sinistra, laicità, ambientalismo, Rifondazione, scuola pubblica, congresso pd, non violenza, Regione Puglia, riforma gelmini, elezioni 2009, sinistra e libertà | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      0   nessun voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato