Ti trovi in Home  » Politici  » Renato BRUNETTA  » I compensi dei conduttori Tv messi nei titoli di testa e coda

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Renato BRUNETTA

Alla data della dichiarazione: Deputato (Gruppo: FI)  -  Ministro  PA e innovazione (Partito: PdL) 


 

I compensi dei conduttori Tv messi nei titoli di testa e coda

  • (02 dicembre 2009) - fonte: ansa.it - inserita il 02 dicembre 2009 da 12152

    Sto cercando di fare inserire nei titoli di testa e di coda i compensi dei giornalisti e dei conduttori. Non è giusto che in Rai ci siano figli e figliastri, contratti milionari e contrattini". Lo ha detto il ministro della Pubblica Amministrazione e Innovazione, Renato Brunetta, ospite della trasmissione 'Cominciamo bene', in onda su Rai Tre. E il ministro ha annunciato che già ne ha parlato al direttore generale della Rai, Mauro Masi: "stiamo lavorando insieme per questo", ha affermato. "I compensi devono essere attribuiti a prescindere dall'audience", ha spiegato. Per Brunetta è una questione di "trasparenza": è un'iniziativa che serve perché si tratta di "soldi pubblici", visto che "la Rai è pubblica". "Bisogna dare il giudizio nelle mani dei cittadini", ha aggiunto. Il ministro si è detto sicuro di portare a compimento il progetto: "ci riuscirò", ha concluso.

    Fonte: ansa.it | vai alla pagina
    Argomenti: soldi pubblici, Rai, ministro P.A. | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato