Ti trovi in Home  » Politici  » Simone BERETTA  » L’assessore Simone Beretta “A comitati pseudo

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Simone BERETTA

Alla data della dichiarazione: Assessore  Comune Crema (CR) (Partito: PdL) 


 

L’assessore Simone Beretta “A comitati pseudo

  • (02 agosto 2010) - fonte: Sul Serio a tu per tu - inserita il 10 settembre 2010 da 10474
    Assessore Beretta, un gruppo di cittadini ha ricorso al Tar contro il sottopasso di via Indipendenza? Sono indignato come lo è la maggior parte dei cittadini cremaschi. Un comitato peraltro poco credibile perchè politicamente allocato. Quando vogliono far credere ilcontrario sono addirittutra patetici. Si sa, perchè parlano anche i sassi, che avevano chiesto ad alcuni partiti di maggioranza di sottoscrivere addirittura il ricorso, cosa che non hanno fattosolo perchè troppo compromettente. La richiesta del comitato ai partiti era naturale, considerato che quest’ultimi le hanno tentate tutte pur di bloccare un’opera che li faceva arrossire di vergogna. Il problema è che questi “becchini della città”, con tutto il rispetto per i becchini, non si rendono conto cheschierarsi contro il sottopasso di via Indipendenza è schierarsi contro la città intera e, più in generale, contro i cremaschi. Ma il consiglio comunale di Crema non si era espresso nel merito in più circostanze? Costoro se ne fregano della volontà delle Istituzioni e del consiglio comunale di Crema, che ha, invece, rappresentato al meglio l’interesse della città. Giocano solo a sfasciare. Sono i soliti professionisti del nulla e di un modo vecchio di fare politica, la solita sinistra completamente lontana dagli interessi veri. Tra i firmatari spicca l’ex presidente delle Farmacie comunali e vicinissima prima a Rifondazione comunista, ora, dopo l’ennesima scissione tra comunisti, non si sa a chi. Perchè spicca? Perchè ha avuto modo di governare ed al massimo livello e pensavo che avesse accettato le regole della democrazia, invece vedo che privilegia il suo orticello e l’interesse di parte ostacolando quello dei più che vedono in quest’opera una prima concreta risposta al superamento delle barriere ferroviarie. Ma perchè a parte questi citatdini i partiti di sinistra hanno fatto di tutto per ostacolare questa infrastruttura? Primo perchè altri risolvono ciò che loro non sono riusciti a fare, pur avendo speso ed indebitato il Comune fino all’inverosimile; secondo perchè temono che quest’opera porti plauso all’attuale amministrazione, senza rendersi conto che ostacolandola ne farà perdere a loro; terzo perchè immaginano di trovare da qualche parte, sul fronte opposto, dentro la maggioranza, qualche consenso inaspettato così da perpetuare l’idea che chi ci sta governando sia un’armata brancaleone ed a questo aspirano perchè sanno che la verità è l’esatto opposto e che la giunta Bruttomesso ha invece lavorato bene, pur in presenza di difficoltà rispetto alle quali la responsabilità del centrosinistra è grande, quarto perchè sono così assetati di potere da ritenere che qualunque fine giustifichi i mezzi. Solo che l’elettorato è più maturo di quanto immaginino e difficilmente perdona quando qualcuno privilegia i propri interessi ostacolando quelli di tutti.
    Fonte: Sul Serio a tu per tu | vai alla pagina
    Argomenti: opere pubbliche | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato