Ti trovi in Home  » Politici  » Dario FRANCESCHINI  » Caso Ruby: sollevare il conflitto di attribuzione è l'ennesimo abuso

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Dario FRANCESCHINI

Alla data della dichiarazione: Deputato (Gruppo: PD) 


 

Caso Ruby: sollevare il conflitto di attribuzione è l'ennesimo abuso

  • (01 marzo 2011) - fonte: Asca - inserita il 01 marzo 2011 da dianacomari

    ''Trovo incredibile che i capigruppo della maggioranza, che non trovano il tempo di portare in aula provvedimenti che riguardano gli italiani e l'emergenza del Paese, siano solerti a muoversi soltanto quando si tratta di adottare provvedimenti che, come sempre, sono finalizzati a bloccare i processi del presidente del Consiglio. Anche a costo di sollevare un altro scontro istituzionale, di calpestare le regole e i regolamenti della Camera. E' l'ultimo di una serie infinita di abusi''.

    E' quanto afferma il presidente dei deputati del Pd Dario Franceschini sulla decisione della maggioranza di sostenere il conflitto di attribuzione per il caso Ruby.

    Per arrivare a questo obiettivo, sottolinea Franceschini, ''ci si e' esposti al ridicolo di fronte al mondo, sostenendo che Berlusconi ha commesso un reato ministeriale perche' credeva che la ragazza fosse la nipote di Mubarak. Ma il fatto che non abbia chiamato il console e che abbia lasciato la ragazza per strada affidandola ad una prostituta brasiliana smonta questa tesi''.

    Fonte: Asca | vai alla pagina

    Argomenti: parlamento, Berlusconi, governo, pdl, pd, ruby | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      0   nessun voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato