Ti trovi in Home  » Politici  » Giovanni Lettieri  » In giunta vorrei il 50% di donne

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Giovanni Lettieri


 

In giunta vorrei il 50% di donne

  • (01 aprile 2011) - fonte: http://www.casertace.it - inserita il 04 aprile 2011 da Rosa TAGLIAMONTE

    Napoli - Una giunta formata per metà da donne. Non è una promessa: un auspicio, piuttosto. Perchè starà anche al mondo femminile impegnarsi fino in fondo. Se la cava così Gianni Lettieri, candidato a sindaco di Napoli per il centrodestra, all'incontro con le rappresentanti del 'Movimento Femminile Pdl per Lettieri sindaco'.

    "Credo poco alle quote rosa - ha spiegato Lettieri - perché sono convinto che le donne abbiano le capacità per emergere indipendentemente da questo, dimostrando le loro qualità. Anche nelle liste vorrei una forte presenza femminile ma questo dipende anche dalla disponibilità delle donne ad impegnarsi in prima persona".

    LE PROPOSTE 'ROSA'. Lettieri prova ad essere più concreto elencando le proposte condivise con le donne del Pdl. Gli asili, innanzi tutto: "ne serve almeno uno, che funzioni davvero, in ogni quartiere", dice l'industriale. "Lanceremo anche il progetto - prosegue - per dei parcheggi privilegiati per le donne incinte o che hanno bambini fino ai tre anni. Anche nel programma per le ztl, che dovranno essere ampliate di comune accordo con i commercianti nei diversi punti della città, prevederemo l'accesso per le donne con bambini molto piccoli".

    PIAZZA PLEBISCITO. Il candidato del centrodestra tocca poi il tema del rilancio di uno dei luoghi simbolo di Napoli. "Piazza del Plebiscito deve essere viva di giorno ma anche di sera, come accade a tutte le grandi piazze europee", dice. La piazza, continua, "mi sta a cuore, lì mi sono sposato molti anni fa e sono convinto che è necessario intervenire al più presto per la sistemazione del colonnato. Ma vado oltre: voglio vedere la piazza sempre vivace, come accade Firenze, ad esempio. Dobbiamo impegnarci perché diventi un punto di riferimento per i giovani che la possano vivere fino a sera tardi".

    Fonte: http://www.casertace.it | vai alla pagina

    Argomenti: Donne, giovani, napoli, comune di napoli, candidato sindaco | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      0   nessun voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato