Ti trovi in Home  » Politici  » Mariastella GELMINI  » Macché tagli, sono minori spese

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Mariastella GELMINI

Alla data della dichiarazione: Deputato (Gruppo: FI)  -  Ministro  Istruzione Università e Ricerca (Partito: PdL) 


 

Macché tagli, sono minori spese

  • (22 aprile 2011) - fonte: la Provincia Pavese - inserita il 24 aprile 2011 da georgiastark

    Tredici miliardi di euro in meno per i prossimi tre anni. Ospite di Ballarò legge i dati riportati in tabella.

    “Ho partecipato al tavolo per la crescita con Tremonti _ dice Mariastella Gelmini _ abbiamo inserito risorse per l’edilizia scolastica nel piano del Mezzogiorno, avremo un miliardo e 400milioni per la ricerca da spendere nei prossimi tre anni, abbiamo già previsto l’immissione in ruolo di 30mila persone. Nuovi tagli non ce ne saranno. Il ministro Tremonti me lo avrebbe detto”.

    La rabbia del ministro Gelmini non è quella di chi deve difendersi da un attacco, è quella di una persona tradita. Enrico Letta si alza, porta il dossier al ministro, lei lo guarda: “Mi sembra una tabella completamente sbagliata, non prova niente. Sulla scuola non ci saranno nuovi tagli. Lo abbiamo condiviso insieme”. La voce del ministro dell’istruzione cambia, ha radici profonde la rabbia. “Perché deve creare il panico”, lo ripete tre volte, quasi una cantilena nello studio. Poi la spiegazione. “Non sono tagli, sono minori spese”. Ah… penso io. In effetti è un modo più dolce di comunicare. Non si chiamano eufemismi? Si usano parole diverse, ma la sostanza non cambia. Poi, non inquadrata, la Gelmini tenta un’altra spiegazione: “Sono risparmi sulle pulizie”.

    Fonte: la Provincia Pavese | vai alla pagina

    Argomenti: scuola, tagli, mezzogiorno, edilizia scolastica, tremonti, legge gelmini, Ballarò | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      0   nessun voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato