Ti trovi in Home  » Politici  » Angelo BONELLI  » «Abbiamo conquistato un pezzo di destra» - INTERVISTA

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Angelo BONELLI

Alla data della dichiarazione: Consigliere Regione Lazio (Lista di elezione: Verdi) 


 

«Abbiamo conquistato un pezzo di destra» - INTERVISTA

  • (14 giugno 2011) - fonte: La Repubblica - inserita il 14 giugno 2011 da Carraro Gasparin

    «La società è molto più avanti della politica».

    Onorevole Bonelli, avete vinto.

    «Straordinaria giornata, rimarrà nella storia del nostro Paese. La portata di questa vittoria va oltre ogni aspettativa ed è frutto di una battaglia incredibile combattuta contro una strategia pianificata di disinformazione».

    Quando ha capito che ce la potevate fare?

    «Nelle ultime due settimane, da quando distribuivo volantini sul metro. Si avvicinava un sacco di gente per informarsi. E ce ne erano tanti che mi dicevano che avevano votato centrodestra, ma adesso mi sono scocciato, voglio andare a votare.
    Questo è un voto molto trasversale ed è un patrimonio per il Paese e tutta la politica».

    Ma siete convinti veramente che la vittoria dei sì segni una cesura politica?

    «È il segnale dello sgretolamento del modello del berlusconismo che aveva distrutto certi valori. Inoltre questo voto avrà un grande valore anche il altri paesi europei. Soprattutto sul nucleare. Ho appena finito di parlare con i verdi francesi e questo voto italiano contribuirà alle loro lotte».

    Vi sentiti i soli vincitori?

    «Il centrosinistra ha avuto un ruolo importante. Ma hanno vinto i movimenti, i referendari, il popolo dei network sociali. La politica deve capire che si deve avere più coraggio, basta con le alchimie politiche. La società è molto più avanti della politica. Si deve capire che se si ha il coraggio di proporre programmi e contenuti importati nessun obiettivo è impossibile. Se pensiamo che dicevano che il quorum era impossibile...».

    Adesso si dovrà fare un piano energetico nazionale...

    «Noi siamo pensiamo al risparmio e all'efficienza energetica e alle fonti rinnovabili. Poi ci vuole una politica industriale che vada verso la terza rivoluzione industriale».

    Fonte: La Repubblica | vai alla pagina

    Argomenti: internet, centrodestra, piano energetico, fonti rinnovabili, web, Referendum Abrogativo, associazioni, comitati cittadini, movimenti, società, Social Network, efficienza energetica, disinformazione, quorum, referendum acqua, comitati spontanei di cittadini, referendum nucleare, Referendum 2011 | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      0   nessun voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato