Ti trovi in Home  » Politici  » Dario FRANCESCHINI  » Biotestamento: una legge sbagliata. Nel Pd voto di coscienza

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Dario FRANCESCHINI

Alla data della dichiarazione: Deputato (Gruppo: PD) 


 

Biotestamento: una legge sbagliata. Nel Pd voto di coscienza

  • (13 luglio 2011) - fonte: dariofranceschini.it - inserita il 13 luglio 2011 da dianacomari
    Il capogruppo Pd alla Camera invita a non dare significato politico alle diverse espressioni di voto fra i deputati democratici sulla legge sul testamento biologico approvata ieri a Montecitorio e torna a criticare duramente il testo approvato. "Nel Pd - ha detto conversando a Montecitorio - non esiste alcuna divisione politica. Ci siamo a lungo confrontati al nostro interno su un tema così delicato, come è normale che sia in un grande partito composto da laici e cattolici ma da sempre abbiamo convenuto che sul voto sarebbe stato indispensabile lasciare a ciascuno una scelta in libertà di coscienza".

    In ogni caso, a giudizio del presidente dei deputati Pd, il testo approvato da Montecitorio, prefigura "una legge sbagliata che non andava fatta" e che "va a colpire le persone nel momento più delicato della esistenza della persona". "Non andava fatta - ha detto Franceschini - nessuna legge: ci si sarebbe dovuti affidare ancora, come avviene da secoli nel rispetto della persona, al rispetto di quella che è la volontà del paziente, dei suoi familiari e dei medici, senza un'interferenza prescrittiva da parte dello Stato".
    Fonte: dariofranceschini.it | vai alla pagina

    Argomenti: parlamento, testamento biologico, eutanasia, pd, Camera, votazioni, fine vita, biotestamento | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      0   nessun voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato