Ti trovi in Home  » Politici  » Osvaldo NAPOLI  » Berlusconi sollevato per il via libera Bce

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Osvaldo NAPOLI

Alla data della dichiarazione: Deputato (Gruppo: FI)  - Sindaco  Comune Valgioie (TO) (Partito: LISTA CIVICA)  - Consigliere  Consiglio Comunale Valgioie (TO) (Lista di elezione: LISTA CIVICA) 


 

Berlusconi sollevato per il via libera Bce

  • (08 agosto 2011) - fonte: www.ilgiornale.it - inserita il 09 agosto 2011 da georgiastark
    La sensazione di sentirsi accerchiato Silvio Berlusconi non l’ha mai troppo gradita. E ieri, nonostante il primo giorno di relax in Sardegna, la sveglia non è stata delle migliori. E non certo per colpa della dieta ferrea a cui si sta sottoponendo che prevede esclusivamente brodo, verdure e lunghe passeggiate per il parco di Villa Certosa. Prima l’editoriale di Mario Monti sul Corriere della Sera e poi l’uscita del presidente della Bce Jean-Claude Trichet che, seppure informalmente, fa sapere che entro la giornata è atteso un via libera «politico» all’acquisto di titoli di Stato italiani da parte dell’istituto centrale europeo. Una presa di posizione che - al di là del merito - a Palazzo Chigi viene valutata con molte perplessità, visto che il bon ton istituzionale avrebbe consigliato di non rendere pubblico un simile dibattito. Come sottotraccia restano i contatti della giornata tra i diversi leader europei, proprio per non dare la sensazione che la politica possa condizionare un’istituzione terza come l’Eurotower. Ovviamente si tratta di forma, perché la sostanza - e cioè che la Bce sia sbilanciata su Parigi e soprattutto Berlino - è nota a tutti. Così, dopo aver maldigerito l’editoriale in cui Monti dice che il governo italiano è di fatto commissariato dai mercati e dall’Europa, il Cavaliere si attacca al telefono per un lungo giro di telefonate con i leader dell’Ue. Il fastidio per la sortita di Trichet resta tutto e lo conferma il vicepresidente dei deputati del Pdl Osvaldo Napoli quando dice che «l’Italia non è finita sotto la tutela della Banca centrale come sostiene qualche frettoloso osservatore». Anche perché, aggiunge, «è l’Europa nel suo complesso che ha dormito sugli allori e i suoi governi, a cominciare da Berlino, hanno sottovalutato l’ampiezza della crisi della Grecia». http://www.ilgiornale.it/interni/berlusconi_sollevato_via_libera_bce/08-08-2011/articolo-id=539097-page=0-comments=1 lunedì 08 agosto 2011, 08:00
    Fonte: www.ilgiornale.it | vai alla pagina
    Argomenti: pdl, /argomento/3242, Bce, Osvaldo Napoli | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      2   voti | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato