Ti trovi in Home  » Politici  » Dario FRANCESCHINI  » Lettera alla UE: scadenze impossibili da rispettare per questo Governo

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Dario FRANCESCHINI

Alla data della dichiarazione: Deputato (Gruppo: PD) 


 

Lettera alla UE: scadenze impossibili da rispettare per questo Governo

  • (29 ottobre 2011) - fonte: dariofranceschini.it - inserita il 29 ottobre 2011 da dianacomari
    Nella lettera di intenti inviata dal governo italiano all'Europa "ci sono scadenze temporali, a cui l'Ue non poteva non dare fiducia, impossibili da mantenere avendo un governo che non ha la maggioranza nel Paese e in Parlamento". Ora infatti - ha spiegato Franceschini a margine dell'assemblea regionale del Pd lombardo - il governo di centrodestra riesce a superare gli ostacoli alla Camera "solo quando si tratta di salvare la propria sopravvivenza, cioè con il voto di fiducia. Sul resto, come si vede, o non fanno nulla o sono battuti".

    "Noi - ha detto Franceschini rispondendo a una domanda sull'invito a collaborare lanciata da Silvio Berlusconi in vista dell'iter parlamentare per i provvedimenti indicati nella lettera - vogliamo collaborare a salvare il Paese e il primo modo per farlo è un governo credibile con una larga maggioranza parlamentare che finisca la legislatura affrontando le emergenze economiche e cambiando la legge elettorale. Con Berlusconi la situazione può solo peggiorare".

    Per il capogruppo alla Camera del Pd l'ipotesi di un governo di transizione fino alla scadenza della legislatura è qualcosa di "possibile" e di cui ci "sarebbe assolutamente bisogno". Una possibilità che "dipende - ha sottolineato - dalla misura in cui le persone che nel centrodestra sanno e dicono privatamente questa cosa, hanno il coraggio individuale di mettere gli interessi del Paese davanti alla fedeltà''.
    Fonte: dariofranceschini.it | vai alla pagina

    Argomenti: elezioni, parlamento, Berlusconi, governo, UE, europa, alleanze, udc, pd, opposizione, lombardia, unione europea, terzo polo, assemblea, lettera ue | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      0   nessun voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato