Ti trovi in Home  » Politici  » Andrea Riccardi  » Immigrati: Questione troppo a lungo gestita come emergenza

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Andrea Riccardi

Alla data della dichiarazione:  Ministro  Cooperazione internazionale e integrazione


 

Immigrati: Questione troppo a lungo gestita come emergenza

  • (19 marzo 2012) - fonte: Il Tempo - inserita il 20 marzo 2012 da 22161

    "L'integrazione e' un passaggio delicato che tutti, italiani e uomini e donne d'altra origine, dobbiamo affrontare insieme" anche perche' "la questione immigrazione in Italia e' stata a lungo gestita come un'emergenza".

    "Le emergenze ovviamente esistono - premette Riccardi - ma non solo. Gli immigrati sono divenuti una componente strutturale e decisiva dello sviluppo dell'Italia: contribuiscono al benessere del nostro Paese, pagano circa 8 miliardi di euro all'Inps; ma allo stesso tempo contribuiscono allo sviluppo dei loro Paesi d'origine con l'invio di 9 miliardi di euro di rimesse. E il nostro governo ha ridotto del 2% la tassa sul 'money transfer', come atto di particolare attenzione agli immigrati". Per Riccardi, "integrazione e' costruire un futuro insieme".

    "l'Italia non accetta che le regole non siano rispettate, che la violenza o il terrorismo prevalgano sulla sicurezza"...

    ..."il messaggio da trasmettere agli immigrati e' la richiesta di rispettare le regole della convivenza civile ma anche che tutti nel nostro Paese hanno qualificati diritti e non bisogna lasciarsi intimidire da chi opera fuori dalle regole ne' lasciarsi attrarre da percorsi fuori dalla legalità".


    Fonte: Il Tempo | vai alla pagina

    Argomenti: immigrati, integrazione, italia | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato