Ti trovi in Home  » Politici  » Angelo BONELLI  » La legge non è più uguale per tutti

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Angelo BONELLI

Alla data della dichiarazione: Consigliere Regione Lazio (Lista di elezione: Verdi)  - Consigliere  Consiglio Comunale Taranto (TA) (Lista di elezione: Verdi) 


 

La legge non è più uguale per tutti

  • (06 giugno 2012) - fonte: Redazione Tiscali - inserita il 09 giugno 2012 da Cleto MIRAGLIA

    "Il voto del Senato su De Gregorio trasforma il Parlamento nella casa dell'impunità e dimostra che all'indecenza non c'è fine. Quella di oggi è una brutta pagina per il Senato che ha scelto di far prevalere la via dell'impunità e dell'ingiudicabilità sulla giustizia comportandosi da vera e propria casta degli intoccabili: c'è solo da vergognarsi".

    "Il voto del Senato però va interpretato con molata attenzione perché nonostante molti gruppi (Pd, Idv, Lega Nord, Udc) si siano espressi a favore dell'arresto i conti non tornano. I voti contro l'arresto sono stati 169 ma i membri del gruppo del Pdl (ammesso che fossero tutti presenti) sono solo 127. Mancano una quarantina di senatori che nel segreto dell'urna hanno votato per l'impunità di De Gregorio".

    Fonte: Redazione Tiscali | vai alla pagina

    Argomenti: giustizia, senatori, immunità parlamentare | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      0   nessun voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato