Ti trovi in Home  » Politici  » Angelo BONELLI  » «Il governo taglia gli ospedali ma non cancella la spesa per i cacciabombardieri»

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Angelo BONELLI

Alla data della dichiarazione: Consigliere Regione Lazio (Lista di elezione: Verdi)  - Consigliere  Consiglio Comunale Taranto (TA) (Lista di elezione: Verdi) 


 

«Il governo taglia gli ospedali ma non cancella la spesa per i cacciabombardieri»

  • (13 luglio 2012) - fonte: www.disarmo.org - inserita il 18 luglio 2012 da Carraro Gasparin

    «Perché invece degli ospedali il governo non deciso di ha tagliare i programmi per l’acquisto dei caccia bombardieri F-35 (12 miliardi);

    l’acquisto di 8 aerei senza pilota (1,3 miliardi);

    l’acquisto di 100 elicotteri Nh-90 (4 miliardi);

    l’acquisto di 10 fregate Fremm (5 miliardi);

    2 sommergibili militari (1 miliardo);

    il programma per i sistemi digitali dell’esercito che costerà alla fine oltre 16 miliardi di euro? Ognuno di questi aerei da guerra costa più di 120 milioni, la cifra necessaria per costruire e far funzionare 83 asili nido».

    Fonte: www.disarmo.org | vai alla pagina

    Argomenti: spese della politica, soldi pubblici, spese militari, esercito, asili nido, cacciabombardieri, governo Monti | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      1   voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato