Ti trovi in Home  » Politici  » Luca ZAIA  » a Durnwalder: «Né io né lui decidiamo le sorti delle comunità»

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Luca ZAIA

Alla data della dichiarazione: Pres. Giunta Regione Veneto (Partito: Lega)  - Consigliere Regione Veneto (Lista di elezione: Lega) 


 

a Durnwalder: «Né io né lui decidiamo le sorti delle comunità»

  • (16 agosto 2012) - fonte: asca - inserita il 18 agosto 2012 da Carraro Gasparin

    "Non modificherò le mie convinzioni sulle istanze di appartenenza amministrativa dei cittadini nemmeno di fronte alle provocazioni di Durwalder. Lo ribadisco: democrazia significa rispettare la volontà del popolo e quando una comunità sceglie di cambiare io sarò il primo a rispettare tale scelta''.

    Il Governatore del Veneto, commenta così l'invito del presidente della Provincia di Bolzano, Luis Durwalder, a ''cedere'' all'Alto Adige i Comuni di Cortina d'Ampezzo, Colle Santa Lucia e Pieve di Livinallongo.

    ''Non debbo essere io a decidere le sorti di questi Comuni, ma nemmeno il presidente altoatesino. Sono gli abitanti di Cortina, Colle Santa Lucia e Pieve di Livinallongo a determinare il proprio destino. Di una cosa sono certo: l'attrazione che queste realtà subiscono dalle regioni confinanti, così come è avvenuto per Cinto Caomaggiore e Lamon, non è dettata dal fatto di non sentirsi veneti, bensì dalle condizioni di privilegio di cui quelle aree godono. E la causa di tutto ciò è Roma, è lo Stato italiano che ha permesso nel corso degli anni il consolidarsi di situazioni sperequative tra le Regioni a statuto speciale e quelle a statuto ordinario. E tra queste ultime a patirne di più sono proprio le Regioni del Nord come il Veneto, chiamate ingiustamente a farsi carico degli sprechi e del malgoverno di quelle del Sud''.

    ''Durnwalder mi chiama amico e io in effetti così mi reputo e da amico gli ricordo che la parola secessione lui la pronuncia da tanto più tempo di me, ma invano, perché i primi a non spendersi per portare Bolzano a Vienna sono proprio gli austriaci".

    Fonte: asca | vai alla pagina

    Argomenti: nord est, Statuti Speciali per Provincie e Regioni, territorio, veneto, regione veneto, Regione Trentino A.A., Alto Adige, Cortina | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
      1   voto | È rilevante questa dichiarazione? Votala! | Nessun commento | Commenta
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato