Ti trovi in Home  » Politici  » Massimiliano Paderi  » «I cartelli Elettorali ? Li rimuova il Consiglio

Chiudi blocco

Altre dichiarazioni nel periodo per gli stessi argomenti



Dichiarazione di Massimiliano Paderi

Alla data della dichiarazione: Consigliere  Consiglio Comunale Sanluri (SU) (Lista di elezione: LISTA CIVICA - PER SANLURI) 


 

«I cartelli Elettorali ? Li rimuova il Consiglio

  • (20 marzo 2013) - fonte: Unione Sarda del 20.03.2013 - inserita il 20 marzo 2013 da 27147
    A distanza ormai di quasi un mese dalle elezioni, a Sanluri gli espositori elettorali per le Politiche sono ancora lì. Alcuni rovinati dal vento e dalla pioggia, altri caduti sulla carreggiata creano pericolo ai pedoni e agli automobilisti. Tutti abbruttiscono l’immagine del centro abitato. La domanda è: perché nessuno interviene? Per il sindaco, Alessandro Collu, è tutta colpa dello Stato che ha tagliato le spese elettorali. Infatti, il costo si aggira intorno ai 38 mila euro, ma nel cassetto del Municipio ne sono appena arrivati 25 mila. «Il nostro Comune - dice il primo cittadino - non può e non deve accollarsi quanto spetta ad altri. I conti si fanno in base alle spese effettivamente sostenute e non in base al numero degli abitanti e quindi delle sezioni elettorali». Spiega che la particolarità di Sanluri sta nel fatto che, come capoluogo, deve dare spazio a 20 postazioni pubblicitarie, ciascuna di 60 metri lineari, ma i rimborsi statali arrivano poi tenendo conto del numero dei residenti. Una somma non sufficiente a saldare i debiti e a pagare il lavoro straordinario agli operai del Comune. La questione però diventa esplosiva e arriva su facebook e alle orecchie della minoranza. «Possiamo anche essere d’accordo col sindaco - replica il consigliere Massimiliano Paderi - quando sostiene che non c’è la disponibilità economica per gli operai. Allora che si fa, si lasciano i cartelloni sino alle prossime elezioni? E in caso d’incidenti e danni alle persone o alle cose chi paga? Non ci sono i soldi, diamo il buon esempio: il sindaco riunisca il Consiglio comunale e lo inviti a rimuovere i cartelli». (s. r.)
    Fonte: Unione Sarda del 20.03.2013 | vai alla pagina
    Argomenti: elezioni, Comune di Sanluri, Propaganga politica | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato