Ti trovi in Home  » Politici  » Fabio Mantese  » A Malo l’ampliamento della superficie commerciale della Deimos, fa ancora discutere. La minoranza è preoccupata per il traffico, per le soluzio...

Dichiarazione di Fabio Mantese

Alla data della dichiarazione: Consigliere  Consiglio Comunale Malo (VI) (Lista di elezione: LISTA CIVICA | MALO INSIEME) 


 

A Malo l’ampliamento della superficie commerciale della Deimos, fa ancora discutere. La minoranza è preoccupata per il traffico, per le soluzioni viabilistiche proposte e per il futuro commerciale dell’area, a due passi dall’uscita del casello autostrad

  • (30 settembre 2014) - fonte: Consiglio Comunale di Malo, seduta pubblica, DCC 48/2014 Il Giornale di Vicenza 10/10/2014 - inserita il 01 giugno 2016 da 33870
    (Fabio Mantese) […]non è il primo tentativo di sviluppare una struttura commerciale. […]La cosa mi lascia perplesso per gli esiti, ma soprattutto per le prospettive. Come diceva poco fa il Cons. Tarabini, siamo in una zona un po' calda, […] bisognerebbe trovarsi li tra qualche anno, una volta che sarà aperto il casello della Pedemontana, e quando effettivamente sarà efficace il potere di pianificare della Regione su quei due chilometri di raggio dal casello, ho la preoccupazione e la paura che la cosa sfugga di mano a Malo, cioè le decisioni verranno prese a livelli alti altri e […] potenzialmente ci potremmo trovare calato sulla testa addirittura un parco commerciale, […], perché si fa presto poi, già c'è un'attività commerciale […], ampliarla ulteriormente e poi a costruirci intorno dell'altro […]. Questo genererà tutta una serie di problemi da traffico indotto, […] non vedo da parte dell'Amministrazione la preoccupazione che nutro io e neanche una volontà di osteggiare o bloccare questo intervento, che potrebbe essere l'inizio di una cosa mostruosa. […] ragioniamo su quelle che sono le proposte. Si è detto […] dei cordoli, un allargamento della sede stradale, è già un punto che, per quanto sia rettilineo, ha dato i suoi problemi, […] ci sono stati anche in tempi recenti, […] due incidenti di una certa gravità […],c'è un attraversamento pedonale e una fermata dell'autobus, tra l'altro mi premeva anche segnalare che quell'attraversamento pedonale, specie adesso alla mattina con il buio e alla sera non è per niente illuminato, […], ecco […] già in una situazione di per sé particolare […]inserire una serie di corsie di canalizzazione […] rendono ancora più confusa la viabilità. […] la cosa che mi preoccupa di più è il periodo di transizione, perché […]lo studio del traffico […]è tarato per una attività di questo tipo e sarà necessario rivederlo nel caso in cui l'attività assuma delle connotazioni ben diverse[…], significa quasi che è uno studio al limite, […] ci sarà una fase di transizione in cui necessariamente la viabilità si dimostrerà inadeguata. […] è prevista la possibilità della svolta a sinistra, molto pericolosa secondo me, dall'uscita della Deimos […] e invece non è più prevista […]la svolta a sinistra dal distributore, […]con le corsie di canalizzazione e gli spartitraffico […]
    Fonte: Consiglio Comunale di Malo, seduta pubblica, DCC 48/2014 Il Giornale di Vicenza 10/10/2014 | vai alla pagina
    Argomenti: /argomento/3242, Civica Malo insieme, Fabio Mantese Comune Malo, Malo Politica, comune malo commercio, comune malo strutture vendita commerciale, malo casello pedemontana commercio | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato