Ti trovi in Home  » Politici  » Marco Scibona  » TAV – SCIBONA – FREDIANI (M5S): “ECCO I PRIMI RISULTATI DEGLI ACCORDI SENZA ANTIMAFIA”

Dichiarazione di Marco Scibona

Alla data della dichiarazione: Senatore (Gruppo: M5S) 


 

TAV – SCIBONA – FREDIANI (M5S): “ECCO I PRIMI RISULTATI DEGLI ACCORDI SENZA ANTIMAFIA”

  • (03 ottobre 2014) - fonte: www.marcoscibona.it - inserita il 04 ottobre 2014 da 28202

    TAV – SCIBONA – FREDIANI (M5S): “ECCO I PRIMI RISULTATI DEGLI ACCORDI SENZA ANTIMAFIA”

    Secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa e dalla stessa LTF sembra che si stia cercando di affrettare i tempi, magari per paura delle ratifiche di ulteriori protocolli aggiuntivi rispetto agli accordi siglati, per realizzare una parte del tunnel di base senza averne mandato.

    Al momento, infatti, la Comunità Europea ha deliberato il nullaosta, e i relativi finanziamenti, per i soli lavori di prospezione e non per i lavori realizzativi dell’opera.

    I lavori di scavo che si vogliono portare avanti vengono dichiarati come di prospezione, ma tali lavori sono terminati in Francia ormai più di 3 anni fa, mentre questi sarebbero da considerarsi come realizzativi dell’opera stessa (tunnel di base), e quindi non autorizzati e non finanziabili con i fondi relativi ai lavori di studio e fattibilità.

    Ci sembra chiara la volontà di aggirare le normative e le procedure autorizzative e quindi, se tali lavori dovessero avere inizio, procederemo con la denuncia agli organi competenti in merito all’eventuale illecito.

    Marco Scibona, Senatore M5S
    Francesca Frediani, Consigliere regionale M5S Piemonte
    Fonte: www.marcoscibona.it | vai alla pagina

    Argomenti: Movimento 5 Stelle, notav, grandi opere inutili, Scibona, trattato Francia-Italia, violazione giudice naturale, violazione sovranità nazionale, violazione norme antimafia, illecito | aggiungi argomento | rimuovi argomento
    » Segnala errori / abusi
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato