Ti trovi in Home  » Politici  » Giampiero PIOVESAN  » Fadiel & Smdm grande festa per i 30 anni di vita

Dichiarazione di Giampiero PIOVESAN

Alla data della dichiarazione: Assessore  Comune Meolo (VE) (Partito: LISTA CIVICA | CAMBIAMO MEOLO)  - Consigliere  Consiglio Comunale Meolo (VE) (Lista di elezione: LISTA CIVICA | CAMBIAMO MEOLO) 


 

Fadiel & Smdm grande festa per i 30 anni di vita

  • (24 dicembre 2017) - fonte: La Nuova di Venezia e Mestre - inserita il 03 gennaio 2018 da 12657
    MEOLO. Con un grande evento a cui hanno partecipato circa 180 invitati, il gruppo aziendale Fadiel & Smdm, con sede a Meolo, ha celebrato il traguardo dei trent’anni di attività. L’evento, denominato “Fadiel & Smdm Day 2017”, è stato l’occasione per ripercorrere la storia imprenditoriale della famiglia Domenighini, ma anche per parlare degli importanti investimenti sostenuti e dei progetti futuri del gruppo aziendale, che offre ausili e strumenti alle persone con disabilità per rendere più semplice la loro quotidianità. Durante la festa è stato proiettato un video messaggio di Alex Zanardi, con cui Fadiel & smdm collaborano da tempo. La sindaca Loretta Aliprandi ha consegnato al patron Fabio Domeneghini un piccolo omaggio da parte del Comune. Si tratta della foto incorniciata della cerimonia con cui, a Venezia, l’azienda è stata premiata come eccellenza del territorio veneziano. «Fadiel & Smdm rappresentano uno dei fiori all’occhiello della nostra imprenditoria», ha commentato l’assessore alle attività produttive Giampiero Piovesan, «grazie a loro il “made in Meolo” viene esportato nel mondo. In questi anni la famiglia Domeneghini ha investito in maniera importante sulla riqualificazione di numerosi capannoni contribuendo alla rivalorizzazione di questa parte di paese. La realtà di Fadiel & Smdm è importante per il territorio poiché occupa molte persone, tra cui svariati meolesi. Ma soprattutto perché opera nel settore della disabilità. A breve vorremmo avviare una serie di iniziative inerenti alla disabilità volte a sensibilizzare sul tema tutti i cittadini e gli attori pubblici e privati».
    Fonte: La Nuova di Venezia e Mestre | vai alla pagina
    aggiungi argomento
    » Segnala errori / abusi
    Pubblica su: share on twitter

 
Esporta Esporta RSS Chiudi blocco

Commenti (0)


Per scrivere il tuo commento devi essere loggato